StatCounter

lunedì 6 maggio 2019

ESMO EUROPEAN SOCIETY FOR MEDICAL ONCOLOGY

La FDA approva Ivosidenib come trattamento di prima linea per le AML con la mutazione IDH1
 
È approvato in pazienti di almeno 75 anni o con comorbilità che precludono l'uso della chemioterapia ad induzione intensiva