StatCounter

lunedì 3 dicembre 2018

 
Alcol: limite giornaliero, false credenze e consigli 

Le bevande alcoliche sono costituite per la maggior parte da acqua e alcol etilico (o etanolo), in quantità variabili che dipendono dal grado alcolico. In minima parte, in alcune di queste bevande, sono presenti molecole aromatiche, coloranti, antiossidanti e vitamine.
L’etanolo è una sostanza estranea al nostro organismo e non essenziale; per questo motivo se assunta in quantità non moderata, provoca danni evidenti e a volte irreversibili. Per consumo moderato di alcol si intende l’assunzione di non più di due-tre unità alcoliche al giorno per l’uomo, non più di una-due per la donna e non più di una per gli anziani.

Un’unità alcolica equivale a 12 g di alcol, che corrisponde alla quantità presente in un bicchiere di vino da 125 ml, una birra da 330 ml oppure in una porzione di superalcolico da 40 ml. Per consumo moderato di alcol si intende l’assunzione di non più di due-tre unità alcoliche al giorno per l’uomo, non più di una-due per la donna e non più di una per gli anziani.
Un’unità alcolica equivale a 12 g di alcol, che corrisponde alla quantità presente in un bicchiere di vino da 125 ml, una birra da 330 ml oppure in una porzione di superalcolico da 40 ml.