StatCounter

martedì 20 novembre 2018

Prestazioni sanitarie di primo livello eseguite nelle filiali bancarie, Leopardi (Utifar): “Forzatura pericolosa”

Forti perplessità da parte di Utifar sull’iniziativa del gruppo bancario Bnl-Bnp Paribas, che si appresta a proporre al pubblico, all’interno delle proprie filiali, servizi di autoanalisi e ad altre prestazioni di primo livello come la misurazione della pressione, l’esame impedenziometrico e l’elettrocardiogramma a distanza.

Eugenio Leopardi, presidente dell’Unione tecnica italiana farmacisti, sottolinea che, “Come Società scientifica, dobbiamo stigmatizzare questa iniziativa perché lascia il cittadino da solo di fronte a dati di difficile interpretazione che riguardano il più delicato tra gli ambiti individuali: la salute. Siamo consapevoli che la tecnologia mette a disposizione servizi di telemedicina di semplice utilizzo e siamo altrettanto consci che l’autoanalisi è, per definizione, un approccio diagnostico che il cittadino può svolgere in autonomia.