StatCounter

martedì 20 novembre 2018

 
Lo stress “preventivo” del mattino pesa più di quello serale

Stanchezza, irritabilità, ansia, mal di testa, digestione lenta, bruciori di stomaco, insonnia, tensioni muscolari. A volte può comparire la classica “febbre da herpes” sulle labbra e, nelle persone molto agitate, anche il cuore può iniziare ad “accelerare”. Così possono manifestarsi i disturbi da stress.
Se è vero che alcuni sintomi, se passeggeri possono essere gestiti facendo ricorso ai farmaci da banco che possono permettere, all’occorrenza, di controllare un fastidioso mal di testa o di alleviare dolorose tensioni muscolari, è fondamentale ricordarsi che i disturbi legati allo stress non devono mai diventare compagni di viaggio di ogni giorno. Lo stress, che sovente, nell’esperienza quotidiana di molti di noi, trova origine in un eccesso di cose da fare e nella percezione di non riuscire a gestire tutto al meglio e di sentirsi gravati dal peso di mille responsabilità, è un problema anche mentale