StatCounter

domenica 16 settembre 2018

GSK annuncia i risultati dello studio di confronto indiretto del trattamento di mepolizumab con benralizumab e reslizumab per l'asma eosinofilica grave

GlaxoSmithKline ha reso noti i risultati di uno studio di confronto indiretto, utilizzando i dosaggi approvati, di mepolizumab versus benralizumab e reslizumab in pazienti con asma eosinofila grave. I dati, pubblicati su The Journal of Allergy e Clinical Immunology (JACI), hanno mostrato che nei pazienti con simile conta eosinofila ematica , mepolizumab ha ridotto significativamente le riacutizzazioni clinicamente significative e migliorato il controllo dell'asma rispetto sia a benralizumab che a reslizumab, Il Dott. William Busse, professor of Medicine Division of Allergy, Pulmonary and Clinical Care Medicine Department - University of Wisconsin Medical School,Madison - ha dichiarato: "Questa analisi è stata condotta per provare ad entrare nel merito di una questione clinica importante: come possono essere valutati i vari approcci anti-IL5?