StatCounter

lunedì 9 luglio 2018


Scandalo sanità, in Basilicata presidente Pittella ai domiciliari


C'è anche Marcello Pittella, presidente della Regione Basilicata tra le 22 persone arrestate (due in carcere e 20 ai domiciliari), dalla Guardia di finanza di Matera, "coinvolte a vario titolo in fatti riconducibili a reati contro la pubblica amministrazione". Per il Governatore lucano sono scattati i domiciliari e gli arresti riguarderebbero in particolare nomine, concorsi e incarichi nelle aziende sanitarie lucane. Gli accertamenti eseguiti dalla Procura della Repubblica di Matera e dalla Guardia di Finanza hanno evidenziato il “totale condizionamento della sanità pubblica da parte di interessi privatistici e da logiche clientelari politiche” ha detto il Procuratore Pietro Argentino nella conferenza stampa sull'inchiesta sulla sanità lucana che ha portato a 22 arresti.
 
Continua a leggere: