StatCounter

giovedì 19 luglio 2018







Listeria monocytogenes: aggiornamento sul focolaio infettivo trasmesso da alimenti

Una partita di mais surgelato e forse altri ortaggi surgelati sembrano essere la probabile fonte di un focolaio infettivo di Listeria monocytogenes che ha interessato Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito dal 2015 in poi.
Gli esperti che hanno lavorato alle indagini sul focolaio si sono serviti della tecnica del sequenziamento dell'intero genoma per individuare la fonte alimentare, che inizialmente si pensava fosse limitata al solo mais surgelato. Al 15 giugno 2018 sono stati segnalati 47 casi, nove dei quali fatali.
Gli stessi ceppi di L. monocytogenes sono stati riscontrati in ortaggi surgelati prodotti dalla medesima azienda ungherese nel 2016, 2017 e 2018, il che suggerisce una persistenza dei ceppi nell'impianto di trasformazione nonostante l’esecuzione di procedure di pulizia e disinfezione.
Le informazioni disponibili confermano la contaminazione dello stabilimento ungherese. Sono necessarie tuttavia ulteriori indagini, tra cui campionamenti ed esami di laboratorio approfonditi, per individuare i punti esatti di contaminazione dell'ambiente dello stabilimento ungherese. La stessa raccomandazione è applicabile ad altre aziende appartenenti allo stesso gruppo dell'operatore ungherese, nel caso venisse rilevata una contaminazione dell'ambiente dei loro stabilimenti.

Continua a leggere: