StatCounter

venerdì 8 giugno 2018






Parkinson, arriva una App per i pazienti e per chi li assiste 

L'applicazione è stata creata da un team multidisciplinare di esperti per favorire l’empowerment del paziente nella gestione della malattia e la comunicazione con il neurologo -
Roma – Ogni anno si ammalano di Parkinson dalle 5 alle 20 persone ogni 100.000 e il numero totale di pazienti in Italia si stima superi i 250.000, mentre nel mondo sono circa 4 milioni, cifra che potrebbe raddoppiare entro il 2030, con un impatto significativo sulla vita di tutte le persone colpite, sia direttamente sia perché coinvolte nell’assistenza. Una sfida sanitaria e sociale che richiede di essere affrontata con urgenza, mettendo in campo soluzioni a 360° - Se ne è parlato a Roma, in occasione del 4° Congresso dell’Accademia LIMPE-DISMOV, nel corso dell’evento di presentazione dell’applicazione “NoiParkinson”, realizzata da Havas Life con il contributo incondizionato di UCB. All’incontro hanno partecipato anche rappresentanti delle principali Associazioni di Pazienti: Claudia Milani (Presidente Associazione italiana giovani Parkinsoniani) e Giorgia Surano (Responsabile Relazioni Esterne Parkinson Italia Onlus)