StatCounter

lunedì 11 giugno 2018









FIMMG Formazione Piemonte: diminuite le borse di studio
230 mila piemontesi senza medico nel 2022

Solo 119 borse di studio per gli specializzandi in Medicina Generale che inizieranno il triennio di formazione nel 2018: una in meno rispetto alle 120 dell’anno scorso, mentre ne sarebbero servite 310 per far fronte al maxi-pensionamento dei medici di famiglia dei prossimi anni.
Risultato: nel 2022 mancheranno in Piemonte 190 medici di famiglia e 230.000 cittadini non avranno il medico.
È quanto denuncia FIMMG Formazione Piemonte in seguito alla pubblicazione del bando di concorso regionale per l'ammissione al Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale 2018-2021 e in risposta alle parole dell’Assessore Saitta che in una nota commenta positivamente il mantenimento dello stesso numero di borse.
“A nulla sembra servito aver dimostrato con dettagliata analisi la carenza di Medici di Medicina Generale che porterà milioni di cittadini a non avere un medico di famiglia nel prossimo decennio – afferma amareggiato Simone Pizzini, Coordinatore Regionale di FIMMG Formazione – e al danno si aggiunge la beffa dell’erogazione di sole 119 borse di studio, addirittura meno rispetto al triennio appena avviato, mentre per gli specializzandi universitari l’Assessore ha incrementato con risorse regionali il numero di posti”.
FIMMG ha chiesto all’Assessore un incontro urgente per trovare soluzioni, anche se pare ormai inevitabile il default del sistema delle cure primarie soprattutto nelle aree più periferiche del Piemonte.